Rebeats

Rebeats è una piattaforma per apprendere la lingua inglese in modo diverso rispetto a quanto spesso avviene nelle aule. Infatti, gli studenti spesso si annoiano a imparare liste di regole e Rebeats rappresenta una svolta.

Il servizio, adatto a tutto il pubblico, trasforma i testi delle canzoni in esercizi di grammatica che si presentano sotto forma di attività cloze. Quindi gli studenti dovranno completare gli spazi con le parole mancanti delle canzoni.

L’idea di creare Rebeats nasce dal mondo della musica, infatti Andrea Montagnini, Jonathan Walton e Anna Walton sono i tre musicisti che hanno pensato e messo in atto questo interessante servizio utile per la didattica.

Rebeats quindi nasce in Inghilterra e sfrutta la disponibilità del paese nel fornire le giuste agevolazioni per la realizzazione del software non banale necessario per la trasformazione delle canzoni in esercizi grammaticali strutturati.

La piattaforma è una risorsa vincente perché riesce a intervenire sulla motivazione degli studenti, in quanto crea dei contesti coinvolgenti per l’apprendimento, prendendo come punti di forza il divertimento che si manifesta cantando e la possibilità di sfruttare Rebeats sul proprio smartphone o tablet.

Il servizio verrà sperimentato da dodici scuole inglesi, prevalentemente da scuole con un’alta presenza di stranieri con difficoltà nella lingua inglese.

Gli obiettivi futuri del team che ha realizzato la risorsa sono quelli di esportare la piattaforma e di utilizzarla anche per l’apprendimento di altre lingue straniere.

Taggato , , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *