Raccolta firme per l’abrogazione del DDL Scuola

cattiva scuolaNon è una novità che la Riforma della Scuola di Renzi di stampo fascista non piaccia al mondo scolastico, tanto che in questi mesi abbiamo assistito a diverse proteste contro il DDL. L’ultima azione, intrapresa dal comitato nazionale Leadership alla scuola è un referendum per l’abrogazione in toto della riforma passata lo scorso 13 luglio in via definitiva alla Camera. L’ annuncio della richiesta per questo referendum popolare è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale (numero 165) e gli è stato assegnato il numero 15A0565.

Ora servono le firme
Il testo del Referendum sulla Scuola è piuttosto chiaro e recita: “Volete voi che sia abrogata la legge del 13/7/2015 n. 107. Come previsto dall’articolo 75 della costituzione è stata promossa una richiesta di referendum popolare, ma ora è necessario che vengano raccolte le firme necessarie, che sono cinquecentomila. Per questo motivo è importante che la gente sia informata della proposta, anche grazie al passaparola sui social network (visto che televisioni e stampa non ne parlano).

Dove firmare per il Referendum contro la riforma della Scuola di Renzi
Tutti i cittadini maggiorenni e aventi diritto di voto possono firmare il referendum, e per farlo potranno recarsi negli uffici comunali di tutti i Comuni italiani.
LUNEDÌ, MERCOLEDÌ E VENERDÌ DALLE ORE 9:00 ALLE ORE 13:00 IN TUTTI I COMUNI RACCOLTA FIRME PER L’ABROGAZIONE DEL DDL SCUOLA. E’ già operativo dal 24 luglio.
Inoltre in movimento per il referendum ha annunciato che presto ci sarà la possibilità di “Sottoscrivere la richiesta di referendum presso appositi banchetti che saranno allestiti in tutto il territorio nazionale”. Ricordiamo che il termine ultimo per la raccolta delle firme è il 25 settembre 2015. Presto sarà allestito un sito internet che a detta degli organizzatori: “Consentirà ai promotori del referendum di riconoscersi in questo spazio virtuale in modo da favorire i contatti sul territorio, la collaborazione e l’organizzazione di comitati territoriali e scolastici”. Tutti uniti insomma, per cercare di modificare la Riforma della Scuola di Renzi, facendo il possibile nel nostro piccolo. Se pensate che l’articolo possa esser utile, commentate, fatelo girare sui social e condividetelo!

Taggato , , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

26 risposte a Raccolta firme per l’abrogazione del DDL Scuola

  1. anna dice:

    Questa firma è per tutta la riforma Renzi, se ho capito bene. Non solo per il gender…..

    • margherita dice:

      La riforma Renzi della scuola è il cavallo di Troia attraverso il quale si introduce la dottrina gender…

  2. Walter Leti dice:

    La legge 13/7/2015 n. 107 contiene norme, subdolamente mascherate, attraverso le quali si crea un varco per l’introduzione di insegnamenti “gender” nelle scuole.

  3. Martha Irene Porta dice:

    Molto triste vedere quello che succede nel mondo, dove andremmo

  4. Giovanni dice:

    Esiste un uomo e una donna non si possono modificare le basi della natura e della creazione, da credenti o non credenti questa è una follia

  5. Tonia dice:

    E’ semplicemente vergognoso!!!

  6. Lucio Sarti dice:

    No al gender nelle scuole

  7. Pingback:Raccolta firme per l’abrogazione del DDL Scuola | ❀ Rоѕa ❀

  8. Nicoletta dice:

    Sono contraria a questo tipo d’insegnamento…. Lasciamo il mondo come sta già va a rotoli salviamolo e non roviniamolo!!!

  9. Rita dice:

    in molti comuni non danno la possibilità di firmare, cosa si deve fare?

  10. Fausto Visentini dice:

    No al gender nelle scuole!

  11. Alessandro Brunelli dice:

    Si puo’anche firmare da parte degli italiani all’estero?

  12. Cristina dice:

    Sono contraria.

  13. Pingback:INDIGNAZIONE CONTRO UN GOVERNO FASCISTA. | dammilachiarezza

  14. Cristina dice:

    Chiedete di firmare contro il gender ma si abroga tutto il decreto Buona scuola, che secondo me è uno straordinario tentativo di cambiare una situazione vecchia e polverosa. Certo che la meritocrazia a certi insegnanti fa paura….

  15. Valerio dice:

    È importante e necessario che il comitato promotore di questo referendum abrogativo si sbrighi a far arrivare in tutti i comuni i cartacei da compilare perché non tutti i comuni li hanno. Io per esempio abito ad Osimo e all’ufficio non sanno niente. Almeno fateci avere un documento scaricabile da internet. PRESTOOOO

  16. battista dice:

    a me sembra una legge fatta da porci come renzi e isuoi compagni di governo (maiali)

  17. Marco dice:

    Ma smettiamola siamo nel 2015 e ancora esistono persone bigotte come te che stanno a pensare al diavolo e a Cristo . Svegliati e pensa che se esisti è grazie all evoluzione delle scimmie e non a una favola di creazione. E poi se vogliamo essere “sapienti” l omosessualità era presente è più che accettata anche nelle antiche civiltà.

  18. maria Gloria dice:

    Sono nonna e mi sento di salvaguardare le famiglie dei miei figli e dei miei nipoti perché siano sane

  19. pietro p. dice:

    invece di pensare alla povertà in aumento difendiamo la progressione delle incertezze.

  20. Marco dice:

    Ottimo… pienamente in linea.
    Avanti così!

  21. corinna dice:

    il gender rovina i bambini,
    che devono crescere in libertà soprattutto con una famiglia normale formata da un padre ed una madre si intende un uomo ed una donna mamma e papaà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *