Motore di ricerca per bambini

Oltre ai motori di ricerca per “i grandi”, come ad esempio Google, Bing, Virgilio, Yahoo, ect. è possibile ricorrere a motori di ricerca specifici per bambini. I minori avranno una pagina iniziale del browser precisa. Lo scopo è quello è quello di limitare le loro ricerche a siti che contengono materiale ritenuto fruibile dai minori. Tra questi tipi di motori di ricerca più conosciuti, consiglio “Il Nocchiero”, raggiungibile all’indirizzo: http://www.ilnocchiero.it
Il Nocchiero è offerto gratuitamente da “Il veliero”.
Taggato , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *