La scuola negli anni ’50

Un video di RaiStoria – Un viaggio tra gli insegnanti, gli scolari e le famiglie degli anni ’50. Per conoscere la scuola di quegli anni e per capire in che senso l’istruzione del dopoguerra sia la chiave per capire la nascita dell’Italia moderna.
Con tutti i limiti della società di quell’epoca, infatti, la scuola dell’Italia liberale nata dal Risorgimento aveva cercato di ridurre la distanza tra le famiglie agiate che avevano il sapere e quelle povere che erano condannate all’ignoranza.
Poi con il fascismo gli obiettivi cambiano: la scuola diventa parte del progetto totalitario e all’istruzione va il compito di formare dei perfetti cittadini fascisti.
Dopo la disfatta, l’Italia che esce dal Secondo conflitto mondiale compie uno sforzo enorme per l’istruzione.
I problemi da affrontare sono molto profondi e la riforma diventa necessaria.

Taggato , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *