Insegnare educazione fisica per competenze

FIRENZE, 19 novembre 2014 – “Il benessere dello studente” è il principale obiettivo delle giornate di aggiornamento organizzate dalla Casa editrice G. D’Anna insieme agli insegnanti di educazione fisica coinvolti nel Progetto Capdi «L’Educazione fisica che vogliamo». I seminari, ormai giunti alla loro 8a edizione, sono il momento creato per dialogare con i docenti e approfondire gli aggiornamenti legati alla materia.
Tra le novità principali del ciclo di eventi 2014/2015, emerge il focus sulle modalità per insegnare l’educazione fisica in inglese. Il CLIL (Apprendimento Integrato di Lingua e Contenuto), entrato in vigore con l’anno scolastico in corso, ha introdotto infatti l’insegnamento di una materia curricolare in lingua nelle scuole superiori. Ampia rilevanza sarà data anche ai BES e alle modalità di approccio didattico nei confronti degli alunni che presentano l’esigenza di un insegnamento personalizzato per diverse ragioni: disturbi specifici evolutivi, difficoltà di apprendimento o derivanti dalla non conoscenza della cultura e della lingua italiana. Ai partecipanti all’incontro sarà distribuito il fascicolo sui BES curato dalla psicologa Elisa Niccolai e pubblicato dalla Casa editrice D’Anna. Inoltre si affronterà la tematica dell’APA, l’attività fisica adattata che prevede un’educazione sportiva personalizzata, in grado di valorizzare le capacità di tutti gli alunni, soprattutto di chi si trova in una situazione di disabilità. Il quadro teorico include anche una panoramica sulla normativa europea e italiana per l’insegnamento della materia.

Durante gli incontri sarà presentato il testo “Più che sportivo”, edito dalla Casa editrice D’Anna, in versione digitale per computer e tablet. Secondo la nuova concezione di testo scolastico, “Più che sportivo” amplia le tematiche trattate nel sito web www.imparosulweb.eu, dove è possibile consultare 200 schede di approfondimento interattive, 80 video dedicati all’anatomia e alle discipline sportive, 18 video-lezioni di medici specialistici su temi come doping, alimentazione e problematiche legate allo sport, 20 brani musicali con relative proposte di coreografia da realizzare in palestra, 60 proposte didattiche e questionari.

Il ciclo di incontri inizia con gli approfondimenti nelle due città in cui si sono svolti i seminari nel 2014: il prossimo 25 novembre a Udine, per poi proseguire a Firenze il 12 dicembre. I seminari “tradizionali” si svolgeranno ad Alessandria, Sassari, Perugia e Bologna a partire da febbraio 2015.
Il programma completo degli eventi è disponibile sul sito Edusport al link http://bit.ly/Calendario-DAnna-Per
Per l’iscrizione alla giornata può essere richiesta via mail o tramite fax, compilando il modulo presente a questo link http://bit.ly/DAnnaPer. — Michela Di Michele – eprdigitale Telefono 06 6816 2343 Mobile: +39 329 9512462 Skype: micheladimi Twitter: @micheladimi

Taggato , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *