Il pianista

Film drammatico di Roman Polanski, prodotto nel 2002, versione del 2016. Lingua: Italiano, Inglese.
Durata: 148 minuti. Adatto ai ragazzi dalla terza media in su.

Un brillante pianista polacco, di religione ebraica, viene confinato nel ghetto di Varsavia dove sperimenta sulla propria pelle la sofferenza e l’umiliazione. Sfugge alla deportazione nascondendosi fra le rovine della città mentre un ufficiale tedesco lo aiuta a sopravvivere. Il film è stato vincitore di 3 Oscar, di cui uno meritatamente assegnato ad Adrien Brody, nel ruolo che segnerà per sempre la sua carriera, quello di Wladislaw Szpilman, il pianista.

Polanski non risparmia nulla allo spettatore, lo sguardo di Szpilman è carico di dolore, di disperazione, ma sorprendentemente nel film non viene mai pronunciata una parola d’odio nei confronti dei persecutori. Il messaggio forte che si ricava dalla visione di questo capolavoro è che la barbarie non riuscirà a piegare la cultura, la musica, la bellezza. Basato sulle memorie dello stesso Szpilman, questo film è un’opera preziosa per mantenere viva la memoria di ciò che è stato.

Taggato , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *