Evernote

evernoteEvernote è un servizio di archiviazione di note di testo, note vocali, immagini, documenti e pagine web, nato 5 anni fa dalla mente di Phil Libin, e molti lo usano scaricando l’app sul proprio dispositivo Android o iPhone e iPad, scrivendo note che vengono archiviate per essere ricercate velocemente in un secondo momento.
L’app è disponibile anche per computer desktop in genere.
Evernote non è solo questo, è diventato molto di più: non è una semplice app di scrittura e condivisione note, ma da circa un anno si può parlare di un vero e proprio ecosistema. I suoi punti di forza sono la sua versatilità e il fatto che l’archivio che viene a crearsi sia consultabile in qualsiasi momento e da chi si vuole.

L’app  non deve assolutamente mancare nel kit di un buon insegnante. Appunti, note vocali, avvisi di esami, compiti a casa assegnati via Evernote, siti web consigliati nell’ultima lezione: sono solo alcuni degli usi possibili con Evernote.

L’app viene installata sia dal professore che dagli alunni. Il docente poi crea un taccuino condiviso che può essere visualizzato da tutti gli studenti aggiunti (basta un’email). Se gli utenti possiedono Evernote potranno ricevere gli aggiornamenti del professore in tempo reale (potranno solo vedere il taccuino ma non modificare), altrimenti riceveranno un’email classica con il contenuto.
Link: Evernote

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *