Maestra Mette

Sul sito Maestra Mette’s Web Site è possibile trovare una discreta quantità di materiali di lingua inglese, percorsi nelle scuole, Lim, English Songs. Ma non solo, in italiano, poesie e , in Miscellanea, alcune utili proposte di attività manuali: come creare una tasca in una quaderno, come costruire un microfono,… Continua a leggere

Bab.la per le lingue

Il portale bab.la si occupa dell’area linguistica, fornisce strumenti completamente gratuiti atti all’apprendimento, al perfezionamento e all’uso corretto delle lingue. Esso consta di numerosi vocabolari bilingue arricchiti di esempi concreti che permettono la contestualizzazione, cosa rara tra i dizionari online, tabelle complete per la coniugazione dei verbi, metodi per arricchire… Continua a leggere

Videogrammatica inglese

La Videogrammatica Inglese di Raffaele Nardella, all’interno del portale Innovascuola, propone un’ampia gamma di argomenti grammaticali fondamentali per lo studio della lingua inglese, offerti gratis online per un utilizzo multimediale tramite le nuove tecnologie. L’uso di audio e video all’interno delle lezioni pone in evidenza la necessità di una maggiore… Continua a leggere

Schede didattiche per le elementari di italiano e inglese

Un utile blog questo di cui sicuramente ne riparlerò presto. Per ora vi rilascio il collegamento alla sezione schede didattiche di italiano per la scuola elementare. Troverete tante schede di grafismo per imparare a scrivere, decine di schede utili a riconoscere i suoni simili, le doppie, le parole con gn gl qu… Continua a leggere

L’app Babbel per imparare le lingue con Android

Finalmente è disponibile la nuova app di Babbel anche per dispositivi Android, con corsi per principianti, corsi di grammatica, corsi speciali e altro ancora. Come per la app per iOS, quasi tutti i materiali online sono disponibili anche su dispositivi mobili. Un’unica app per tutti i dispositivi, e i tuoi… Continua a leggere

EngPods

59 Video per imparare e migliorare l’ inglese dal seguitissimo Michael. Coloro che lo hanno conosciuto non l’hanno più abbandonato e continuano a seguire i suoi video e, soprattutto hanno migliorato il loro inglese. Michael ha vissuto per qualche anno  in Italia e l’ama moltissimo. Il suo metodo? E’ presto… Continua a leggere