Canta la Divina Commedia

L’edizione 2015 del premio “La Selva, il Monte, le Stelle” apre le porte alle scuole di tutto il mondo, rivolgendosi per la prima volta anche a chi studia italiano all’estero.

Il progetto di Loescher Editore e dell’Accademia della Crusca si propone di completare la lettura dell’intera Divina Commedia: quest’anno ogni partecipante potrà “prenotare” uno dei canti disponibili dell’Opera, non ancora realizzati nelle precedenti edizioni, leggerlo o recitarlo, e quindi caricare il filmato sul sito www.loescher.it/dante entro il 13 aprile 2015. Tutti coloro che hanno già partecipato potranno nuovamente presentarsi.

Lo scorso anno la risposta delle scuole è stata superiore a ogni aspettativa e sono giunti anche contributi fuori concorso dall’estero, un segno importante di attenzione all’opera di Dante e di volontà di partecipazione da parte di chi studia italiano all’estero. I contributi dell’edizione 2013 hanno attualizzato la Divina Commedia, mettendo in scena un contemporaneo Inferno Party o trasformando i versi danteschi nel videogioco Super Dante Bros, dimostrando la capacità di destreggiarsi tra i grandi classici della letteratura e i nuovi media.

“Dante si rivela ogni anno la chiave che permette agli studenti di lavorare per competenze e di mostrare le loro capacità creative – spiega Marco Griffa, Direttore Generale di Loescher Editore – e questo ci incoraggia a riproporre l’iniziativa e a perseguire l’ambizioso obiettivo di far rileggere le tre Cantiche della Divina Commedia”.

Ogni filmato sarà sottoposto a una triplice giuria, composta da Loescher, dal Comitato scientifico dell’Accademia della Crusca e da quella popolare: chiunque, collegandosi al sito dante.loescher.it potrà esprimere la propria preferenza. I tre vincitori riceveranno un premio in denaro di 1.000 euro da devolvere a una ONLUS, e la premiazione avrà luogo a maggio in occasione del XXVIII Salone Internazionale del Libro di Torino. In caso di vittoria da parte di concorrenti non residenti sul territorio italiano, l’importo sarà devoluto a Emergency.

Nel 2015 si celebreranno i 750 anni dalla nascita di Dante “Tutto il mondo – ricorda Francesco Sabatini, Presidente onorario dell’Accademia della Crusca – si sta preparando a ricordare la figura di quell’uomo straordinario, che ha illuminato il cammino dell’umanità e ha dato a noi Italiani la coscienza della nostra civiltà. Attraverso questo concorso giovani di tutto il mondo s’incontreranno per scambiarsi un saluto con i suoi versi e la sua lingua”.

Taggato , , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *