Messaggistica intelligente con Allo

alloIl settore della messaggistica istantanea ha un leader, WhatsApp, usato in maniera massiccia da chi ha uno smartphone, ma non mancano proposte alternative. L’ultima nata in casa Google si chiama Allo: unisce la possibilità di scambiare messaggi, emoticon e inviare la propria posizione, alla presenza di un assistente virtuale, sul modello di Siri della Apple. Per far intervenire Google Assistant durante una conversazione tramite Allo è sufficiente digitare @google e porre una domanda. Questo tipo di funzionalità intelligente già presente in Telegram, sembra rappresentare il futuro dei sistemi di messaggistica istantanea considerato l’uso estensivo in termini di tempo che ne fanno gli utenti, anche in ambito lavorativo. L’assistente imparerà a conoscerci al volo e rispondere come si deve.

L’App è disponibile sia per sistemi Android che per iOS della Apple ed è in fase di distribuzione nella maggior parte del mondo e potrà essere scaricata anche in Italia, ma alcune sue funzioni saranno disponibili solo in inglese per i primi tempi. Dopo avere installato l’applicazione, come per WhatsApp, la registrazione avviene tramite il proprio numero di cellulare e chi vuole può collegare il suo account Google, in modo da avere più servizi e ottenere informazioni migliori e personalizzate con l’assistente automatico. Allo può essere usata esclusivamente su smartphone e per ora non è previsto che ne siano realizzate versioni per computer.

Taggato , , , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *