Prevenzione Ransomware di computer

Misure e comportamenti per la prevenzione delle infezioni da virus.

Il problema delle infezioni di computer, reti e sistemi informatici da virus denominati Ransomware (di recente ha avuto eccezionale diffusione quello chiamato WannaCry, https://it.wikipedia.org/wiki/WannaCry) sta coinvolgendo anche le Istituzioni Scolastiche.

Tali virus, sostanzialmente, “sequestrano” i file di dati attraverso una loro criptatura, per eliminare la quale viene richiesto l’invio di denaro ad un soggetto criminale (solitamente nella forma di bitcoin). La cifra è abbastanza modica per indurre al pagamento, ma esso non assicura di ricevere lo strumento di decriptazione per “liberare” i dati.

Si invita ad avere molta attenzione in merito in quanto i sistemi di rimozione sono parziali e a fine operazioni permangono danni e perdite. Di solito si rende necessario un ripristino da un backup sicuro (perdendo, ovviamente, gli ultimi file creati e modificati)
Peraltro, la diffusione di tali virus avviene per vie consuete: tipicamente, visite a siti internet infetti, e- mail di phishing con false fatture, bollette e avvisi di pagamento, ….

Si richiama quindi innanzitutto alla necessità di informare e formare tutto il personale sulle normali misure e comportamenti di sicurezza: aggiornamento del software, dal sistema operativo al browser, realizzazione di frequenti backup, utilizzo di antivirus di qualità, attenzione ai siti di cattiva reputazione (utilizzare le apposite estensioni dei browser per il controllo), non aprire allegati di e-mail di dubbia provenienza o di sconosciuti, … .

Sebbene le infezioni di questo tipo abbiano un po’ più raramente come causa falle dei sistemi di rete, si invita comunque a curare con attenzione e continuità anche la sicurezza e la protezione dei dati nelle reti informatiche della scuola secondo norma e con i più aggiornati strumenti, sistemi e dispositivi.

Risorse didattiche scuola

screenshot-2015-07-10-15-50-28Veramente splendido il sito didattico risorsedidattichescuola.it dell’insegnante Angela Costantini.
Il sito si rivolge agli insegnanti di scuola primaria con schede di matematica, lavoretti, giochi didattici, recite teatrali in inglese per bambini. Vuoi imparare cantando? Trovi musica per bambini.
Idee didattiche e ludiche per alunni bes e dsa.

Le sezioni più importanti del sito compaiono subito, non appena si apre la homepage del sito, simili alle icone a mattoni grandi di Windows e sono fra gli altri: matematica, inglese, musica, tecnologia scuola. Ci sono anche programmazioni di inglese, giochi didattici, lavoretti, recite e quant’altro. Brava!!!

Pocket Code

pocket codePocket Code è una risorsa che permette di creare, modificare ed eseguire, condividere ed estendere programmi usando Catrobat, un ambiente di programmazione visuale, che funziona nello stile dei mattoncini “LEGO”. Può essere usato per creare giochi, animazioni, opere d’arte interattive, video musicali e molti altri tipi di applicazioni; il tutto anche direttamente sul proprio smartphone o tablet.
Per ora è disponibile solo per Android.
Si possono riutilizzare ed estendere programmi creati da altri e condividerli con amici o con il mondo intero. Con Pocket Code è possibile condividere il materiale usando il sito della comunità Catrobat accessibile all’indirizzo https://pocketcode.org/

Introduzione e tutorial – in italiano – alle pagine http://catrob.at/i e https://pocketcode.org/tutorial ]

Nel suo video la bravissima Jessica Redeghieri ci illustra questo interessante servizio.

Schede didattiche per le verifiche di tutte le classi

Schede didattiche per le prove di verifica di italiano, matematica, inglese e informatica nella scuola primaria.
Le schede sono divise in primo e secondo quadrimestre.
Sono messi a disposizione degli insegnanti dall’Istituto Comprensivo di Pavone C.se a cui va il nostro ringraziamento.

SageMath

sagemathsSageMath è un software libero di matematica rilasciato sotto licenza Opensource. Esso può essere utilizzato con moltissimi dei package open source quali NumPy, SciPy, matplotlib, Sympy, Maxima, GAP, FLINT, R e molti altri. Può essere anche utilizzato online per modificare fogli in maniera collaborativa, per i documenti LaTeX, per scrivere programmi in diversi linguaggi di programmazione, per organizzare corsi.

Il sito di Jessica Redeghieri

sito didatticaIl sito di Jessica Redeghieri si configura come uno spazio web molto interessante che raccoglie nella sezione Materiali guide e tutorial video creati da Jessica su vari software e risorse utili nella didattica.
Cercate Elenco materiali diviso per tipologia di strumento.
Particolarmente indicati i materiali video che spiegano passo passo alcuni strumenti che possono essere utilizzati nelle attività didattiche (Google Drive, Kidblog, Tumblr, Edmodo, Spolder, etc.).
Nella sezione Progetti sono presenti alcuni link ai siti di documentazione delle attività di formazione e progettazione didattica.
Nella sezione Formazioni vengono inseriti post di supporto ai workshop e ai seminari.