Tracce temi per la quinta e la scuola media

TRACCE TEMI per le classi 4 e 5 della primaria, e per le tre classi delle scuole secondarie di primo grado, offerti da lapappadolce.net

Sta per finire l’inverno e si notano i primi segni della primavera.
Le prime giornate di sole.
Una noiosa giornata di pioggia.
Lavori di febbraio nelle campagne del mio paese.
Ho letto sui giornali il racconto degli incidenti stradali provocati dal gelo e dalla neve.
Notizie dalla TV: una valanga (o uno straripamento di fiumi, o una sciagura alpina).
Scherzi ed allegria a Carnevale.
Dialogo con una maschera.
Addio Carnevale!
Con i soldati di Vittorio Emanuele II durante la seconda guerra di indipendenza.
L’opera del Cavour: cosa pensi dello statista piemontese?
Villafranca: i patti, le reazioni del Cavour, le decisioni del re, le mie considerazioni personali.
Impressioni riportate dalla visita ad una stazione ferroviaria: persone che la frequentano.
La stazione della tua città: il fabbricato, la parte esterna, i treni in sosta.
Una gita in treno: parla dei viaggiatori che occupavano il tuo stesso scompartimento e del personale dell’amministrazione ferroviaria che hai visto al lavoro.
Questo è stato il mio primo viaggio in treno.
I mezzi moderni di trasporto e di locomozione. Parla di qualcuno di essi e di un viaggio che hai fatto.
Come viaggerei se fossi un antico piccolo romano.
Come viaggio oggi.
Scrivi una lettera ad un parente lontano, chiedendo anche ai tuoi genitori che cosa desiderano che tu riferisca a loro nome.
Scrivi ad un tuo coetaneo che non conosci, cercando di presentargli con efficacia la vita che si svolge nella tua classe.
Fra le ricerche che ho svolto durante l’anno, quella che mi ha interessato riguardava…
Presenta, con parole tue, uno dei racconti che hai letto durante l’anno e che più ti ha interessato.
Presenta, con parole tue, una delle poesie che hai letto o studiato durante l’anno scolastico e che più ti è piaciuta.
Qual è il programma televisivo che segui preferibilmente? Spiega le ragioni della tua preferenza.
In questi ultimi giorni ti è avvenuto di leggere sui quotidiani qualche notizia che ti ha interessato? Raccontala.
Gli odori della mia cucina durante le varie stagioni.
Rumori della strada dove abito durante le varie ore del giorno.
Colori del cielo nelle varie ore del giorno e della notte.
Colore e forma delle nubi nelle varie stagioni.
Al supermercato si vedono tante cose interessanti: osserva e descrivi.
C’è fra i tuoi compagni qualcuno che si a notare per il suo modo di comportarsi?
Dialogo tra due amici dopo una partita di calcio.
Chiacchiere e discussioni all’ora di pranzo.
Un litigio nella casa vicina (o sul piazzale della scuola)
Persone che chiacchierano: a teatro, a scuola, durante una trasmissione televisiva.
Brusco stridio di freni.
In casa qualcuno era ammalato.
In cucina, in un giorno di festa.
Bastano talvolta anche piccole cause a darci un senso di felicità o a ferirci profondamente.
Tutti i bambini del mondo sono miei fratelli.
L’Italia è la nostra piccola patria. L’Europa è la nostra patria più grande.
In questi anni di scuola hai conosciuto molti compagni; di no di essi ti ricorderai certamente a lungo, forse per sempre. Descrivilo e parlane.
Arriva la primavera.
Al seguito dei garibaldini nell’impresa dei Mille.
Ognuno predilige una via o una piazza o un giardino della propria città, dove andare a spasso o dove trascorrere qualche ora con i propri amici. Descrivetelo e spiegate le ragioni di questa preferenza.
Mi piacerebbe essere vicino agli astronauti durante uno dei loro voli spaziali.
Che cosa ne pensi dei voli spaziali? Ti appassionano? Ti sgomentano? Ti rendono più pensoso?
Un giorno particolarmente triste: quali le ragioni e quali i sentimenti provati in quella circostanza?
I primi segni della primavera.
Festa all’aria aperta.
Finalmente è arrivata la primavera!
Bizzarrie del vento in una giornata soleggiata di primavera.
Vento e pioggia: sembra d’essere improvvisamente ritornati in inverno.
Osservando le nuvole in un tramonto di primavera.
Nei giardini sbocciano i primi fiori, sugli alberi le prime foglie.
La sera di primavera.
Mattino di sole: colori e voci della campagna.
Episodi e figure del Risorgimento italiano.
La partecipazione popolare ai moti del Risorgimento.
Un amico od una persona cara ha abbandonato la sua casa per emigrare. Quali ne sono stati i motivi? Che cosa hai provato nel congedarti da loro?
Parla di un’invenzione dell’uomo e illustra le sue conseguenze più importanti riferendoti a fatti concreti.
La festa di San Giuseppe: tradizioni locali.
Gli organi della cooperazione internazionale.
Per me il significato della Giornata Europea è questo…
La leggenda di Icaro esprime un’antica aspirazione oggi divenuta realtà.
Il mio allunaggio.
Dalla mongolfiera al jet: la conquista del cielo.
Eroi del nostro tempo: gli astronauti.
Cerca di ricostruire un episodio in cui hai avuto paura: descrivi attentamente quello che hai provato in quel momento.
Quando e come mi sono accorto di voler bene a mio padre.
Quando e come mi sono accorto di voler bene a mia madre.
Ecco quello che io penso della pubblicità fatta attraverso la radio o la televisione.
Tra i personaggi oggi più in vista, quale ti piacerebbe essere? Perché?
Lo sport dev’essere una gara leale e cavalleresca.
Ho assistito ad una partita di calcio.
Le competizioni sportive alla televisione.
Come potrà essere la mia città tra cento anni?
Parla di un recente avvenimento che ti ha particolarmente colpito.
Quali sono le tue occupazioni preferite durante il tempo libero?
Qualche volta mi soffermo a guardare i cartelloni del cinema.
Fra le letture più recenti una mi ha colpito in modo particolare.
La mia vita con i genitori.
Cosa ricorderò più volentieri della scuola primaria.
Ecco il mio ritratto.
Un sogno ricorrente.
Esprimi le tue opinioni sul giornaletto per ragazzi che solitamente leggi.
Quali sono gli spettacoli televisivi che segui d’abitudine? Quali preferisci e perché?
Sono imbarcato su una nave che fa rotta verso…
L’aula in cui hai trascorso questo ultimo anno scolastico ti ospita forse per l’ultima volta: esprimi ciò che provi nel lasciarla.
L’uomo proteggendo la natura protegge se stesso.
Un viaggio in un Paese europeo.
Sei soddisfatto di te stesso?
L’uomo ha fame di energia.
Le scoperte scientifiche sempre più frequenti e clamorose del nostro secolo e soprattutto degli ultimi anni hanno messo nelle mani degli uomini la possibilità di risolvere secolari problemi, di conquistare per tutti una vita realmente degna di essere vissuta.
La campagna in questo mese.
La città in questo mese
Un gustoso pesce d’aprile
La primavera si presenta ormai in tutto il suo splendore. Descrivi gli aspetti della vita che si svolge nei giardini pubblici della tua città in queste giornate di fine primavera.
L’uomo in questi ultimi decenni ha fatto meravigliosi progressi nella medicina, nella chimica e nella meccanica. Parla di alcune di queste realizzazioni che ritieni maggiormente utili.
Fra le invenzioni umane dell’ultimo secolo parla di quella che ti interessa di più.
Mentre più della metà della popolazione mondiale soffre la fame, si spendono miliardi per la fabbricazione di armi micidiali. Che cosa pensi di poter fare tu perché tutto il mondo possa godere del benessere che solo la pace può dare?
La rivoluzione tecnica in casa: confronta un’abitazione di cento anni fa con una dei nostri giorni.
Un esercito di tecnici provvede quotidianamente alle necessità della nostra civiltà delle macchine. Guardandoti intorno cerca di fissare qualche esempio del lavoro di questa schiera di indispensabili protagonisti della nostra esistenza.
Racconta un viaggio immaginario nelle foreste equatoriali dell’Africa, servendoti delle letture fatte e dei documentari visti.
Tradizioni popolari di Pasqua: riferisci su quelle che esistono ancora nella tua località di residenza o su altre di cui hai sentito parlare.
Ti sei mai sentito solo in un paese che non conoscevi? Cerca di descrivere il senso di disagio che hai provato e la gioia che ti ha procurato l’incontro con una persona conosciuta, o anche solo il saluto o il sorriso di un ragazzo della tua età.
Racconta un episodio letto o udito narrare di cui è protagonista un soldato italiano della prima guerra mondiale.
Un’esperienza di guerra appresa dal racconto di un reduce.
Narra un episodio della Resistenza che hai letto o che ti è stato raccontato a scuola.
Commenta questa frase di Martin Luther King: “Chi è incapace di perdonare è incapace di amare”.
Riferisci di un episodio di disinteresse o di solidarietà umana appreso attraverso la cronaca.
Quali forme di spettacolo ti piacciono di più?
Una recita con i tuoi coetanei.
Come organizzeresti una piccola compagnia teatrale?
Impressioni riportate a teatro.
Ascoltando musica.
Io e il cinema.
Parla di una pellicola cinematografica che ha suscitato il tuo particolare interesse.
Le immagini del cinema e della televisione.
Il genere di film che preferisci.
Il mondo dei suoni, delle forme e dei colori.
Immagina una visita a Disneyland.
Personaggi dei cartoni animati
Gli eroi della canzone
A me il microfono
I personaggi consueti della televisione
Tra gli spettacoli televisivi quali preferisci?
Una notizia vista alla televisione o letta sul giornale.
Un documentario interessante.
Qual è lo sport che preferisci e quali sono le ragioni della tua predilezione.
Immagina di appartenere ad una comunità preistorica.
Un viaggio nel mondo per mezzo della radio e della televisione.
Alcune importanti attese della mia vita.
Quali sono state le tue più vive esperienze in questi anni di vita e di scuola?
Sta per finire per te un importante ciclo di studi. Progetti per l’avvenire.
Una persona cara è molto ammalata. Che cosa, in modo particolare, te ne fa avvertire la mancanza? In che maniera cerchi di farle sentire l’intensità del tuo affetto?
Guardo il cielo stellato.
Uno spettacolo naturale che mi commuove.
Immagina la vita in un campeggio aperto ai giovani in tutte le parti del mondo, di tutte le etnie, di tutte le fedi religiose.
Un mattino di maggio: voci e rumori della strada, dei campi, del bosco; colori nuovi della natura.
Mia madre (ritratto fisico e morale e tuo comportamento nei suoi riguardi). Ricordi qualche episodio che valga a delineare meglio la sua figura?
Quale lavoro o professione mi piacerebbe esercitare domani.
Mentre tu dormi qualcuno veglia e lavora.
La libertà non è un dono, ma una difficile conquista.
Quale giornata scolastica ricordi con particolare piacere e perché?
Le meraviglie della tecnica moderna.
L’incremento delle comunicazioni ha avvicinato gli uomini. Ciò che accade in qualunque parte della terra tocca e commuove tutta l’umanità.
Orti e frutteti ci danno i primi prodotti della stagione estiva che già si preannuncia.
Giardini in fiore.
A passeggio coi genitori per la città in una di queste belle serate di maggio.
Come immagino la città del futuro
La vita del 3000 come la immagini tu
Un breve racconto di fantascienza di tua invenzione
Esponi con semplicità le tue impressioni su alcune lettere di caduti della Resistenza, cercando di mettere in rilievo il significato del loro sacrificio.
Racconta un episodio della seconda guerra mondiale che hai avuto modo di leggere o di sentir narrare.
La storia mette spesso in rilievo soprattutto figure di condottieri e conquistatori. Parla invece di un personaggio che, a tuo giudizio, ha dedicato la sua vita alla pace e alla libertà dei popoli.
La vera ricchezza dell’uomo non è il denaro, ma l’intelligenza e la bontà, aiutate dal lavoro e dallo spirito di sacrificio.
Cerca di individuare le differenze che esistono tra il lavoro nei campi e quello nelle fabbriche.
Visita a una fabbrica.
Passeggiando per le strade del tuo paese, tutto ciò che vedi rivela l’instancabile attività degli uomini.
In un porto.
Osserva la riproduzione di un quadro avente come soggetto l’Annunciazione e descrivilo cercando poi di esprimere le impressioni che ne hai ricevuto.
Un dono per la mamma.
Che cosa pensi quando vedi esposta la bandiera nei giorni di festa nazionale.
Conversazione fra compagni prima dell’ingresso in aula per gli esami.
Quali sono i tuoi desideri per le prossime vacanze? Quali propositi hai per il nuovo anno scolastico, nella scuola media?
In questi giorni non si parla che di esami, ma anch’essi finiranno e saremo finalmente in vacanza.
Di quale compagno di scuola sentirai maggiormente la mancanza nelle prossime vacanze estive? Perché?
Il mare è grigio e sconvolto dalla bufera; penso a chi è in mare…
In mezzo al pubblico durante una gara sportiva.
Rovistando in cantina
Vecchi giocattoli
I ricordi più vivi della mia infanzia
Parlate delle forze della natura avverse all’uomo
Questa è l’ora più lieta della mia giornata
Una gara ciclistica
Figure caratteristiche della strada: il venditore ambulante, il vigile, gli stradini, gli sfaccendati, i mendicanti, ecc…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *