Le caratteristiche del suono

Quali sono le caratteristiche del suono?
Sappiamo che tutti i suoni che sentiamo sono diversi tra di loro. Anche quando il materiale o la fonte sonora è la stessa. Ascolta la tua voce. Poi ascolta quella del tuo insegnante. Sono diverse! Anche se entrambe sono prodotte dalle corde vocali. Ma allora come si distinguono i suoni?
I suoni hanno tre caratteristiche fondamentali: l’intensità, l’altezza e il timbro.

Cos’è l’intensità di un suono? E’ quel carattere che ci permette di distinguere i suoni forti dai suoni deboli. L’intensità quindi dipende dalla forza con cui produciamo il suono. Ad esempio se pizzichiamo la corda di una chitarra con tanta forza sentiremo un suono secco e forte, se invece la sfioriamo appena sentiremo un suono debole e delicato, che svanisce in fretta. L’intensità dipende inoltre dalla distanza tra te che ascolti e la fonte sonora.

suono

Che cos’è l’altezza di un suono? E’ il carattere che ci permette di distinguere i suoni gravi da quelli acuti. Un violino ad esempio, emette un suono acuto perché la frequenza dell’onda sonora è molto alta. Un violoncello invece emette un suono grave perché è più bassa la frequenza delle onde sonore.

suono

Che cos’è il timbro di un suono? E’ quel carattere che ci permette di distinguere un suono da un altro quando hanno la stessa intensità e la stessa altezza. Il timbro di uno strumento musicale quindi dipende dal materiale che lo costituisce. Se suoniamo una nota musicale con una chitarra e la stessa nota con un pianoforte saremo in grado di riconoscere dal timbro i due strumenti!

[fonte: maestromiomaestro]

2 risposte a Le caratteristiche del suono

  1. mario dice:

    mi è piaciuto molto il tuono e il lampo

  2. pepito dice:

    bello
    grazie per la spiegazione

    amora miooo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *