Hammurabi

hammurabiHammurabi (o Hammurapi) (1792 – 1750 a.C.) Re di Babilonia, 6° della dinastia Amorrea.
Il suo regno segnò il periodo di massima espansione del dominio babilonese e il culmine della sua civiltà.
Conquistò Larsa (1763 a.C.), Mari (1759 a.C.), Eshnunna (1756 a.C.) e sconfisse l’Assiria (1755 a.C.).
Riorganizzò il suo vasto regno cercando di fondere le diverse popolazioni; adottò la lingua accadica e valorizzò il culto del dio sumero Marduk.
Si sono conservate numerose lettere indirizzate da Hammurabi a funzionari, ma il suo nome resta legato al codice di Hammurabi, testo normativo comprendente 282 disposizioni di diritto pubblico e privato, inciso a caratteri cuneiformi su un monolite, rinvenuto nel 1902 che si conserva a Parigi (Louvre), e riportato su numerose tavolette fittili.
È espressione di una società con una fiorente attività agricola e commerciale e con senso giuridico altamente sviluppato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *