Sensazioni

filastroccheSorge la luna, la luna svanisce,
ma l’avventura qui non finisce.

Con la mia bocca gusto i sapori,
degli spaghetti e dei pomodori.

Con il mio naso annuso il vento,
di mille fiori il profumo sento.

Con le mie orecchie posso ascoltare,
il lieve suono del fiume passare.

Con le mie mani io tocco tutto,
liscio ogni ciottolo e poi lo butto.

Con i miei occhi so percepire
questo mistero dell’imbrunire.

Corinne Albaut

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *