Conte

A BI BO

A bi bo
a chi tocca non lo so
ma ben presto lo saprò
A bi bo.

AMBARABA’ CICCI’ COCCO’

Ambarabà ciccì coccò
tre civette sul comò,
che facevano l’amore
con la figlia del dottore;
il dottore si ammalò
ambarabà ciccì coccò.

PASSA PAPERINO

Passa paperino
con la pipa in bocca
guai a chi la tocca
l’hai toccata tu
esci fuori prima tu!

7, 14,21,28

Sette quattordici ventuno ventotto
questa è la conta del paperotto.
Il paperotto è andato in cantina
a cercare la regina.
La regina è andata a Roma
a cercare la corona.
La corona ce l’ha il re.
A star sotto tocca a te.

L’uccellino

L’uccellin che vien dal mare
quante penne può portare,
può portarne ventitré
uno due tre
stai sotto proprio te.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *