Musescore

musescore
MUSESCORE: PER LEGGERE, SCRIVERE, RIASCOLTARE LE NOTE DI UNO SPARTITO

Ecco un software didattico che può davvero cambiare il nostro modo di fare musica con i bambini. Chi ha la fortuna di utilizzare una lim in classe o un proiettore interattivo può facilmente scaricare questo programma che insegna a scrivere, leggere le note su uno spartito, ascoltando man mano la melodia che sto creando.
Questo programma ci invita ad imparare per prove ed errori, scrivere ascoltando e scoprendo che le note salgono e scendono sul pentagramma esattamente come le sentiamo salire e scendere in una melodia.
Anche insegnanti con poche competenze musicali possono aiutare i bambini a comprendere i valori delle note, quarti ed ottavi, note lunghe e note corte, pause da un ottavo e da un quarto.
La necessità di completare la battuta musicale, stimola il collegamento fra matematica e musica, note musicali e frazioni. La possibilità di inserire il testo sotto ogni nota porta i bambini a riflettere sulla divisione in sillabe insita nel canto.
Sito di riferimento per il download e tutorial in inglese per cominciare a usarlo https://musescore.org/it
E, udite udite, c’è anche l’App per Android sul Google Play
Su Youtube, infine, sono disponibili svariati video in italiano che aiutano ad imparare a fare tantissime cose.
Questo tutorial è di Maurizio Palmieri: https://youtu.be/zCOIKILN5s0

Drive

In questo video la prof.ssa Grazia Paladino spiega agli studenti come utilizzare un importante servizio di Google: Drive. Esso consiste in uno spazio di archiviazione gratuito, ossia in un hard disk esterno gestito da Google, dove è possibile conservare i propri file, sincronizzandoli con i propri dispositivi.
Al momento dell’iscrizione al servizio, l’utente ha a disposizione 15 GB di spazio gratuito; mentre per usi educativi vengono concessi 30 GB di spazio.
In caso di necessità è possibile acquistare dei piani aggiuntivi.

ScreenFlow

screenflowScreenFlow è senza dubbio alcuno il miglior programma per registrare lo schermo su Mac.
Grazie ad esso, è possibile realizzare tutorial video e presentazioni registrando non solo quello che avviene sulla Scrivania di OS X ma anche quello che riprende la webcam del computer (comprensivo di commento audio, naturalmente).
Il software integra un potente editor che consente di montare, abbellire e personalizzare in tantissimi modi le registrazioni appena completate. Supporta vari formati di output ed è molto facile da utilizzare.

Il software è a pagamento ma è disponibile in una versione di prova gratuita che permette di testarne tutte le funzioni per un periodo di 30 giorni. Scarica da qui.
E’ disponibile pure a pagamento la versione per Windows.

Aggiornamento di Windows 10

windows 10 updateForse non sapete che Windows 10 rimarrà l’ultimo sistema operativo di Microsoft. Non ci sarà un 11,12 e così via.
Ci saranno invece nuovi aggiornamenti, e sempre gratuiti, che apporteranno anche modifiche consistenti.
Come l’ultimo aggiornamento rilasciato in via ufficiale a fine luglio di quest’anno, detto “Anniversary Update”.
Fra le tante novità introdotte possiamo annoverare:

  • un menu Start più flessibile
  • ink worplace, una nuova funzione che permette di disegnare e prendere appunti sulle app attraverso la penna digitale
  • la finestra del controllo account utente modificata
  • Managed by Windows che consente di preservare la durata della batteria quando è impostato il risparmio energetico
  • Cortana divenuto più connesso, più personalizzato e produttivo
  • andando in Impostazioni/Aggiornamento e sicurezza, nel pannello Windows update è ora presente il link Updatye History che consente di visualizzare gli aggiornamenti installati senza passare dalle Opzioni avanzate
  • da Impostazioni/Rete e Internet si può attivare l’opzione Hotspot mobile che trasforma il Pc in un hotspot sul computer permettendo la connessione a Internet via Wi-fi fino a un massimo di 8 dispositivi
  • per Edge arrivano le estensioni
  • Skype diventa universale con integrate le funzioni testo, voce e video
  • Windows Defender sempre più potente, impostabile anche in modalità offline per scansioni più efficaci.

Queste sono solo alcune delle novità. Scopritele queste ed altre osservando attentamente il vostro nuovo Windows 10.

OneNote per dispositivi Mobile

onenoteCome saprete, OneNote è un’applicazione che fa parte della suite di Office di Microsoft Windows, ma da qualche tempo è anche una App di Office Mobile fra le più scaricate. Per poterla scaricare tutto quello che occorre è un Windows Live ID.
Essa consente di prendere al volo appunti di testo e multimediali e di sincronizzarli su OneDrive, la cloud di microsoft.
Nella pagina iniziale è presente l’elenco delle note realizzate in precedenza, sempre da qui è possibile comporre una nuova nota semplicemente facendo tap sull’icona +.
OneNote consente anche di incollare notizie, immagini, blocchi di testo copiati da una pagina Internet ed evidenziare in giallo le parti che si ritengono più interessanti. Per servirsene dell’App a volo, nel più breve tempo possibile, si può rendere sempre visibile il badge di OneNote rappresentato da un semicerchio.
Per dispositivi Android scaricala dal PlayStore!

Software autore gratuiti

Costruire, avendo chiari gli obiettivi, per i bambini è importantissimo, non solo dal punto di vista disciplinare, ma soprattutto perché attiva abilità logiche e procedurali.
Costruire autonomamente significa utilizzare tutte le proprie risorse, imparare a progettare, esplorare, sperimentare, trarre conclusioni, trasferire conoscenze ad altri contesti… insomma “crescere” in competenza!
Vi assicuro che non solo l’entusiasmo e la motivazione dei bambini, ma anche i risultati ottenuti, vi ripagheranno abbondantemente della fatica di accompagnarli in questo percorso!!

Di seguito, alcuni software freeware che possono servire, a noi e agli alunni, ma consiglio vivamente di scaricare l’ottima guida, molto più completa e aggiornata, di Giorgio Musilli.