Scrivi una storia con Storify

Storify permette di raccontare una storia utilizzando i social media. Con Storify potete scegliere, organizzare, commentare e condividere solo le migliori o quelle che piacciono a voi. Siete voi a scrivere la storia! Vediamo in che modo.

Per prima cosa è necessario a iscriversi e registrarsi o con il proprio account di Facebook o di Twitter. Le fasi per iniziare a raccontare la vostra storia sono semplici: per prima cosa raccogliete il materiale, quindi effettuate ricerche e infine create la storia! L’interfaccia è intuitiva e potete inserire testi, link, commenti tra le varie news che prendete dal web e dai social. E non dimenticate il titolo della vostra storia! Nel pannello che si trova sul lato destro dello schermo, potete trovare e ricercare il contenuto che vi interessa da: Twitter, Facebook, YouTube, Flickr, Google e Instagram. Una volta trovato il contenuto che volete utilizzare nella vostra storia basterà trascinarlo sul lato sinistro dello schermo. E’ possibile modificare l’ordine anche successivamente semplicemente trascinando il materiale. La storia sarà composta da paragrafi, ciascuno dei quali conterrà uno degli elementi da noi catturati nella ricerca del materiale e tra un paragrafo e l’altro potete inserire dei commenti e dei testi per fare ordine nella storia e dare un aiuto maggiori al lettore che legge il nostro Storify.

Una volta che la storia è completa, è possibile pubblicarla sul Web, che lo rende disponibile sul sito di Storify. A questo punto potete iniziare a diffondere la vostra storia, tramite email, twitter, facebook, google plus ect. Le storie possono anche essere incorporate sul vostro blog o sul vostro sito web.

Il portfolio con Seesaw

Seesaw è un’applicazione freemium on line disponibile anche per dispositivi mobili, che permette di creare un portfolio digitale degli studenti.
Può essere anche usato per la creazione di classi virtuali. All’interno di Seesaw gli studenti hanno a disposizione tutti quei documenti che permettono di documentare il proprio processo di apprendimento. La piattaforma può essere utilizzata dagli studenti di tutti gli ordini di scuola, accedendovi tramite Pc o tramite qualsiasi tablet o smartphone.

Nella sua versione free, Seesaw mette a disposizione le seguenti funzioni:

  • file PDF, registrazione vocale, strumenti per la cattura di foto e video, strumenti di disegno, annotazione; importazione di dati da altre applicazioni; accesso e notifiche per le famiglie; blog di classe; spazio di archiviazione illimitato.

Quiz gratis

Quiz e test gratis di cultura generale e altro, non alla portata di tutti. Un modo anche per passare il tempo, in quest’estate caldissima, su un simpatico e divertente sito.

I quiz /test riguardano i campi Amore, Cultura generale, Divertenti, Geografia, Personaggi famosi, salute, Serie TV, Sportivi

Il sito in questione si chiama: http://quizgratis.altervista.org/.

Buon divertimento!

Scannerizzare documenti con un cellulare Android

Sono finiti i tempi in cui bisognava ricorrere ad uno scanner in carne ed ossa, di quelli ingombranti e rumorosi, per scannerizzare un documento, una fotografia o una semplice lista della spesa. Ora per scannerizzare un documento e modificarlo a piacimento vi basterà Google Drive ed uno smartphone Android. All’interno di Google Drive, insieme a Documenti, Fogli e Presentazioni, si trova la funzione scanner chiamata “SCANSIONE”(vedi foto).
Quest’applicazione dà la possibilità di scattare foto di circolari, schede e quant’altro e salvarli in formato PDF in modo intuitivo e veloce.
Provate a controllare tra le app presenti sullo smartphone, se trovate il triangolino tricolore di Google Drive non dovrete neanche fare lo sforzo di scaricare nuove app, avrete uno scanner portatile sempre con voi.

Ecco come fare:

  1. Apri l’app Google Drive Google Drive.
  2. Tocca Aggiungi Aggiungi in basso a destra.
  3. Tocca Scansione .
  4. Scatta una foto del documento di cui desideri effettuare la scansione.
    • Per regolare l’area di scansione: tocca Ritaglia Taglia.
    • Per scattare di nuovo la foto: tocca Nuova scansione della pagina corrente Aggiorna.
    • Per eseguire la scansione di un’altra pagina: tocca Aggiungi Aggiungi.
  5. Per salvare il documento finito, tocca Fine Completato.

Per impostare una scorciatoia per la scansione dei documenti:

  1. Apri i widget del telefono o tablet Android.
  2. Trova il widget “Scansione Drive”.
  3. Tocca e tieni premuto il widget.
  4. Trascinalo nella schermata Home. Ti potrebbe essere chiesto di selezionare un account.
  5. Scegli la cartella in cui salvare i documenti. Se desideri creare una cartella, tocca Nuova cartella .
  6. Tocca Seleziona. Vedrai il nome della cartella nel widget.

Zeetings

Zeetings è un applicativo web based e free che permette di creare presentazioni interattive. Il pubblico può intervenire partecipando a sondaggi oppure sottoponendo o rispondendo alle domande. Tutti gli utenti, in presenza oppure online, possono partecipare alla presentazione. Per utilizzare Zeetings è possibile seguire le seguenti istruzioni:

1. creare un Zeetings

2. mostrare le slide di una presentazione

3. chiedere agli utenti di interventire mediante chat di gruppo, singolarmente, rispondendo a sondaggi, esprimendo valutazioni

Al termine dell’attività si disporrà di tutti i dati relativi al coinvolgimento dei partecipanti, alla durata della conversazione, etc. Indirizzo: http://about.zeetings.com/

 

DNS Jumper

Problemi con il collegamento web del vostro PC? Sì.
Allora provate a risolverli con i miei consigli.

Di default, quando navighiamo vengono utilizzati i DNS del provider che fornisce la connessione a Internet. A volte, però, possono essere sovraffollati rendendo più lenta la navigazione, oppure il provider può applicare dei filtri bloccando l’accesso a determinati siti. Per risolvere questi problemi possiamo usare il tool DNS Jumper (versione in italiano).
Dopo averlo avviato, clicchiamo su “DNS più veloci” e poi su “Inizia test DNS”per effettuare un test e trovare i DNS più veloci. Torniamo quindi alla scheda principale, in “Seleziona una scheda di rete” selezioniamo la scheda di rete del PC con la quale siamo connessi al router e in “Seleziona un Server DNS” selezioniamo i DNS più veloci risultati dal test.
Non resta che cliccare su “Applica DNS”.

Se abbiamo più dispositivi connessi in casa che utilizzano la medesima connessione possiamo applicare i DNS direttamente sul router. Per farlo col browser rechiamoci nell’interfaccia di gestione (solitamente si digita l’IP 192.168.1.1). Spostiamoci nella sezione WAN da cui è possibile configurare i parametri per la connessione a Internet. Disabilitiamo la connessione automatica al server DNS e impostiamo manualmente i DNS utilizzando quelli che abbiamo trovato con DNS Jumper. Dopo aver applicato le modifiche tutti i dispositivi connessi alla rete di casa navigheranno con gli stessi DNS.