Laboratorio 0246 per l’infanzia

laboratorio-0246SPORT E IMPEGNO SOCIALE PER LA PRIMA INFANZIA

L’importanza della crescita del bambino fin dai primi passi, il suo sviluppo senso – motorio abbinato a una corretta alimentazione, la creazione delle condizioni ideali per favorire l’aggregazione: queste le basi della nuova frontiera della responsabilità sociale tracciata da Laboratorio 0246, Associazione di Promozione Sociale che nasce a Treviso, forte dell’esperienza ultraventennale proprio nell’ambito di sport e sociale Verde Sport, società operativa nel ramo sportivo per il Gruppo Benetton, che ha deciso di concentrare la sua attenzione sui più piccoli, i bambini in fascia d’età 0-6 anni, e sulle loro famiglie.

Laboratorio 0246 è presieduta dalla pluriolimpionica di scherma Valentina Vezzali.

L’attività di Laboratorio 0246 si concentra su due fronti, entrambi legati ai temi più d’attualità sulla prima infanzia, sedentarietà ed obesità il primo obiettivo, con il sostegno di un Centro di Ricerca appositamente creato con Università di Verona per studiare i problemi della prima infanzia, sarà quello di informare le famiglie e gli operatori della prima infanzia, tramite la produzione di libri e manuali in distribuzione gratuita tramite download da questo portale web.
Il secondo fronte sarà quello di replicare il parco giochi Primo Sport in altri Comuni d’Italia, con Roma in pole position per avere realizzata la struttura gratuitamente.

Didattica e disegni della maestra Enza

maestra enzaNel piccolo mondo luminoso e colorato del sito web della maestra Enza potrete trovare innumerevoli materiali didattici per la scuola primaria di italiano, storia, geografia, matematica e geometria, scienze, inglese, arte e immagine, musica.

Il materiale che trovate all’interno del sito è una raccolta di anni di lavoro e della pazienza e creatività di un grafico che l’ ha aiutata nella realizzazione di questo sito web.
I menu più interessanti per insegnanti, educatori, alunni e genitori sono: Didattica per tutte le cinque classi della primaria, Schede Verifiche e anche la sezione Disegni con utility, cornicette, diplomini, cartoons, festività, oltre a decine e decine di disegni, buoni anche per la scuola dell’infanzia.

Completano il quadro delle risorse disponibili alcuni libri per ragazzi scaricabili nella sezione Leggere e Attività ricreative utili per provare la propria creatività e manualità.

Faccio la nanna

Corso on line dal 1 ottobre al 10 novembre 2015 – formazione La scuola

Che cosa rappresenta il cibo per il bambino da 0 a 3 anni? E come può l’adulto favorire l’instaurarsi di un rapporto con la pappa sereno, piacevole e sano?

Il corso on line fornisce ad educatori e genitori gli strumenti per approfondire, a livello sia teorico che pratico-operativo, un tema così delicato e cruciale per l’educazione e la crescita dei più piccoli: dal rapporto con la mamma che nutre, ai significati relazionali del prendere il cibo o del rifiutarlo, alla gestione del momento del pranzo, ai giochi e attività con il cibo da proporre al Nido.

Per maggiori informazioni contatta il Servizio Clienti tel. 030.2993.322 – formazione@lascuola.it o fai clicca sul collegamento Maggiori informazioni

La scuola dell’infanzia

infanziaLa scuola dell’infanzia Copertina flessibile – di Franco Frabboni (Autore), Franca Pinto Minerva (Autore)

Dalla sua nascita a oggi, la scuola per l’infanzia ha descritto una lunga parabola di trasformazioni ed evoluzioni, scandite e sorrette dal parallelo percorso teorico della scienza pedagogica. Questo manuale, articolato in quattro agili parti tematiche e cronologiche, offre una sguardo d’insieme del settore, a partire dall’affermarsi del moderno concetto di infanzia tra Ottocento e primo Novecento, quando prende piede la convinzione che i bambini siano creature speciali, che attraversano cioè una fase dell’esistenza caratterizzata da una propria originale specificità rispetto alle altre età della vita. È in questo contesto culturale che si sviluppano i primi luoghi dell’educazione, dalle sale di custodia, agli asili, ai giardini di infanzia. La seconda parte del volume traccia il profilo identitario dell’infanzia alla luce delle attuali ricerche psico-pedagogiche; vengono indagate le dimensioni dello sviluppo cognitivo e affettivo del bambino e si sottolinea l’importanza di una formazione plurale e aperta all’alterità. La terza parte ripercorre il pensiero di quegli autori che, nel Novecento, hanno messo a punto i dispositivi teorici e i percorsi empirici della pedagogia e della scuola dell’infanzia: Rosa Agazzi, Maria Montessori, Loris Malaguzzi e Bruno Ciari. La quarta parte disegna lo scenario contemporaneo.

Compralo scontato su Amazon:

Progetto musica

imageProgetto musica “amelia inmusica 2020″ al link http://primariamelia.jimdo.org per la scuola primaria e dell’infanzia.
Finalità del progetto: potenziare le esperienze di educazione musicale già sperimentate in passato; valorizzare la didattica della musica come strumento per lo sviluppo del pensiero flessibile e la capacità di rappresentazione simbolica della realtà; migliorare lo sviluppo della vocalità e della comprensione musicale; offrire occasioni di partecipazione ad esperienze di inclusione sociale e di sviluppo del concetto del sé proprie della pratica musicale; promuovere la sensibilizzazione verso lo studio e la fruizione della musica nel territorio.
ATTIVITA’
♪ Laboratorio di vocalità/ pratica corale
♪ Apprendimento di uno strumento musicale
♪ Danza educativa/ musica e movimento espressivo
♪ Attività musicali con metodi attivi ( Orff, Willems, Dalcroze, Goitre, Kodaly, Suzuki, Porena) potenziare le esperienze di educazione musicale già sperimentate in passato; valorizzare la didattica della musica …

A scuola con Poldo

ascuolaconpoldoBlog didattico per l’accoglienza dei bambini da 3 ai 6-7 anni. Adatto alla scuola dell’infanzia e al primo ciclo della primaria.
Idee e proposte concrete per lo sviluppo e l’apprendimento del bambino con tante schede didattiche prevalentemente su feste e stagioni, lavoretti, biglietti, accoglienza, percorsi didattici, cartelloni delle regole, laboratorio musicale, progetti di educazione alimentare, ambientale e tanto altro.

Un aiuto per l’inglese

sito scuolaIl sito cose per crescere nasconde al suo interno molte belle sorprese, come ad esempio il materiale relativo alla lingua inglese per bambini.
Schede, giochi e attività didattiche per avvicinare i bambini alla lingua inglese.
Attività semplici e divertenti che permetteranno ai bambini di migliorare o iniziare l’apprendimento della lingua inglese, imparando nuovi vocaboli.
Divertendosi, è più facile imparare e memorizzare!