Religione sotto lo stesso cielo

Sottolostessocielo è il sito web della prof.ssa Irene Londino, dedicato all’Insegnamento della Religione Cattolica nella scuola primaria.

Lo scopo del sito è quello di condividere lezioni, materiali didattici interattivi, giochi e attività (con particolare attenzione all’IRC) da poter utilizzare con gli studenti della scuola primaria, con un occhio rivolto anche a genitori e/o insegnanti che potranno trovare interessanti spunti.

Sul sito web è possibile trovare una sezione dedicata ai docenti, nella quale si tratta la grafologia e l’interpretazione dei disegni infantili…

Noteflight e scrivi la tua musica

Noteflight è una applicazione web che rende facile per chiunque l’arte di comporre la propria musica da zero e scrivere su spartiti musicali a patto di conoscere la musica.

Il sito è dedicato, infatti, agli aspiranti compositori, performer, musicisti, insegnanti o anche studenti che stanno studiando e imparando la musica.
È possibile utilizzare il servizio per fare composizioni d’autore, stampare gli spartiti e per ascoltare le composizioni proprie da qualsiasi computer.
Noteflight ha l’obiettivo di rendere sullo schermo le note scritte sul pentagramma in modo chiaro e facile da capire.

L’interfaccia dell’applicazione web è fatta molto bene e dopo qualche prova risulta facile scrivere le note, servendosi di menu contestuali, Drag and Drop e procedure guidate di inserimento.
Le note possono essere inserite dalla tastiera o anche con il mouse, e, se si inserisce la nota sbagliata, la si può semplicemente trascinare lungo il rigo musicale per sentire come cambia il brano.
Quindi si ascolta la musica mentre la si scrive ed è un bel vantaggio.
È possibile scegliere tra 17 diversi strumenti tra cui il pianoforte, la chitarra, il basso e il flauto, per il suono con cui riprodurre la musica scritta.
Il pulsante “play” si può premere in qualsiasi momento per avviare la riproduzione ed ascoltare quello che si sta componendo.
Per avere solo un rigo, invece del foglio pentagrammato con la chiave di basso, scegliete uno strumento tipo Flute e continuate a scrivere musica senza preoccuparvi di andare a capo. Lo farà automaticamente.

Schede didattiche di Halloween in inglese

 

Di origine celtica, la festa di Halloween è tradizionalmente propria dei paesi anglosassoni e, andando ad unire didattica e divertimento, abbiamo pensato di proporvi una raccolta di schede didattiche in inglese dedicate proprio a questa ricorrenza.

Le schede didattiche di Halloween in inglese che pianeta bambini vi presenta sono state sviluppate per i bambini che frequentano la scuola primaria e che quindi sono alle prese proprio con lo studio di questa lingua straniera. In vista della notte 31 ottobre sicuramente i piccoli studenti avranno modo di imparare tutto ciò che c’è da sapere sul significato di Halloween andando a scoprirne simbolismi e tradizioni e, per mettere alla prova la loro conoscenza in lingua, potrete proporgli proprio il materiale didattico che qui avrete la possibilità di stampare gratis.

Percorso CLIL sugli Etruschi

Le insegnanti Orlando Nunzia e Renacci Elena, nell’anno scolastico 2016/2017 hanno sperimentato nelle classi 5 A e 5 B della Scuola Primaria San Biagio I.C Figline Valdarno, il percorso “Etruscans”. Il CLIL in storia fornisce una nuova modalità per riscoprire la storia come ricerca (da mandare, interrogare, indagare che è in realtà il senso originario e profondo della parola «storia»).

Tramite l’approccio CLIL è possibile:

  • Riscoprire le fonti storiche attraverso un contesto linguistico «altro» e diverso da quello della lingua d’uso quotidiano.
  • Mettere in moto le competenze analitiche e di giudizi degli studenti senza farne dei piccoli storici.
  • Sollecitare quelle competenze che è necessario valorizzare se vogliamo ripensare l’educazione in termini di learning outcomes, di apprendimento personalizzato, di promozione e sviluppo della persona, nonché in prospettiva di quell’innalzamento della qualità.

http://bit.ly/2fNbbh4

Prove Invalsi di Inglese

ProveInvalsi.net è il piú completo archivio di test Invalsi per la scuola primaria e secondaria.
Nel nostro archivio troverete tutte le prove Invalsi fin qui realizzate (adattate dall’originale Invalsi per poter essere fruibili on-line) e altre prove di allenamento realizzate dalla nostra redazione; in totale sono oltre 2500 test.

Sul sito sono presenti anche prove di allenamento di inglese per la terza media e le classi quinte della primaria, le quali quest’anno per la prima volta avranno l’onere di sostenere le prove Invalsi di inglese, che sono state stabilite per il 3 maggio 2018.
Ricordo che la prova riguarderà le competenze ricettive, cioè  comprensione della lettura e dell’ascolto.

COME FUNZIONA PROVEINVALSI.NET?
Scegli il livello di scuola, la classe e l’anno
Completa il test online (anche su smartphone)
Leggi, salva, stampa o invia i tuoi risultati

Prevenzione Ransomware di computer

Misure e comportamenti per la prevenzione delle infezioni da virus.

Il problema delle infezioni di computer, reti e sistemi informatici da virus denominati Ransomware (di recente ha avuto eccezionale diffusione quello chiamato WannaCry, https://it.wikipedia.org/wiki/WannaCry) sta coinvolgendo anche le Istituzioni Scolastiche.

Tali virus, sostanzialmente, “sequestrano” i file di dati attraverso una loro criptatura, per eliminare la quale viene richiesto l’invio di denaro ad un soggetto criminale (solitamente nella forma di bitcoin). La cifra è abbastanza modica per indurre al pagamento, ma esso non assicura di ricevere lo strumento di decriptazione per “liberare” i dati.

Si invita ad avere molta attenzione in merito in quanto i sistemi di rimozione sono parziali e a fine operazioni permangono danni e perdite. Di solito si rende necessario un ripristino da un backup sicuro (perdendo, ovviamente, gli ultimi file creati e modificati)
Peraltro, la diffusione di tali virus avviene per vie consuete: tipicamente, visite a siti internet infetti, e- mail di phishing con false fatture, bollette e avvisi di pagamento, ….

Si richiama quindi innanzitutto alla necessità di informare e formare tutto il personale sulle normali misure e comportamenti di sicurezza: aggiornamento del software, dal sistema operativo al browser, realizzazione di frequenti backup, utilizzo di antivirus di qualità, attenzione ai siti di cattiva reputazione (utilizzare le apposite estensioni dei browser per il controllo), non aprire allegati di e-mail di dubbia provenienza o di sconosciuti, … .

Sebbene le infezioni di questo tipo abbiano un po’ più raramente come causa falle dei sistemi di rete, si invita comunque a curare con attenzione e continuità anche la sicurezza e la protezione dei dati nelle reti informatiche della scuola secondo norma e con i più aggiornati strumenti, sistemi e dispositivi.