Backup con Windows 10

Fare un backup di documenti è importantissimo. A tal fine Windows ci mette a disposizione un sistema di backup semplice, efficace e anche veloce da configurare. L’unico investimento richiesto è un’unità di memoria esterna collegabile via USB. Niente di più, per il resto ci pensa Windows. L’attivazione richiede un clic soltanto; qualche altro clic per regolare le opzioni principali definendo cosa mettere al sicuro e il gioco è fatto.

  • Nel menu Start facciamo clic sull’icona a forma di ruota dentata per entrare nelle Impostazioni, oppure dal desktop premiamo i tasti Win+I. Andiamo in Aggiornamento e sicurezza.
  • Dalla colonna di sinistra scegliamo Backup. Poi attiviamo la funzione con un clic sull’interruttore in modo che mostri Attivato. Ora facciamo clic sul collegamento Altre opzioni.
  • In Esegui il backup del file e Conserva il backup, possiamo lasciare rispettivamente Ogni ora e Sempre. Per salvare cartelle specifiche facciamo clic su Aggiungi una cartella.
  • In caso di problemi scorriamo la colonna di sinistra fino in fondo. Facciamo clic su Ripristina i file da un backup corrente e scegliamo la cartella da ripristinare.
Taggato , , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *